Modalità di pagamento annunci di Vendite Giudiziali

 

Il pagamento del servizio di pubblicazione degli annunci è relativo ad un singolo esperimento di vendita giudiziaria.

Sono previste le seguenti tipologie di pagamenti:

  1. A carico del richiedente - pagamento anticipato: il richiedente dovrà caricare on line copia dell'attestazione dell'avvenuto pagamento nella sezione pagamenti della pagina "I Miei Annunci"nell'area riservata.

  2. A carico del richiedente - pagamento posticipato: sarà cura di doBank inoltrare via mail l'apposita fattura successivamente alla pubblicazione.

  3. A carico del creditore procedente: sarà cura di doBank interfacciarsi direttamente con il creditore procedente per gli adempimenti relativi alla fatturazione.

  4. A carico del richiedente con fondo spese della procedura - pagamento posticipato: il richiedente dovrà caricare on line copia dell'attestazione dell'avvenuto pagamento nella sezione pagamenti della pagina "I Miei Annunci" nell'area riservata.

  5. A carico del richiedente con fondo spese della procedura - pagamento anticipato: il richiedente dovrà caricare on line copia dell'attestazione dell'avvenuto pagamento nella sezione pagamenti della pagina "I Miei Annunci" nell'area riservata.
È possibile indicare una destinazione delle fatture diversa dall'intestazione. Nel caso in cui sia necessario un cambio di intestazione, dopo l'emissione della fattura, doBank si riserva la possibilità di addebitare un onere aggiuntivo pari a €20,00 oltre IVA a titolo di rimborso spese amministrative.
Relativamente alle Procedure Concorsuali, qualora il Professionista faccia menzione che la Procedura non dispone di fondi liquidi, il gestore del sito emette una fattura pro-forma chiedendo al Curatore di procedere con l'anticipazione delle spese da parte dell'Erario come previsto all'art. 146 D.P.R. 30 maggio 2002, n. 115.

Il pagamento va effettuato entro 30 giorni dall'emissione della fattura tramite carta di credito oppure tramite Bonifico Bancario utilizzando le coordinate ricevute via mail in fase di conferma dell'annuncio.

È possibile indicare una destinazione delle fatture diversa dall'intestazione. Nel caso in cui sia necessario un cambio di intestazione, dopo l'emissione della fattura, doBank si riserva la possibilità di addebitare un onere aggiuntivo pari a €20,00 oltre IVA a titolo di rimborso spese amministrative.

Relativamente alle Procedure Concorsuali, qualora il Professionista faccia menzione che la Procedura non dispone di fondi liquidi, il gestore del sito emette una fattura pro-forma chiedendo al Curatore di procedere con l'anticipazione delle spese da parte dell'Erario come previsto all'art. 146 D.P.R. 30 maggio 2002, n. 115.